.
Annunci online

  inversione [ miausc ]
         







CHOCOLAT DI
GIANNOTTI LUIGI ANTONIO
VIA FONTANA-
DALLA TRADIZIONE DOLCIARIA
DELLA FAM-GIANNOTTI
ASSAGIATENE TUTTE
LE VARIETA'...
CHOCOLAT è A BOVINO
IN VIA FONTANA







20 dicembre 2006

IL SARCASMO NON è MAI ABBASTANZA

Poco piu' di 24 ore dopo l'intervento alla clinica di Cleveland, nell'Ohio, il mistero e' stato finalmente svelato dai suoi stretti collaboratori: all'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e' stato impiantato un pacemaker e la convalescenza procede bene, esattamente come previsto. Il Cavaliere e' atteso a casa per il fine settimana, e dovrebbe quindi passare il Natale con i suoi. Ad incontrare i giornalisti italiani che continuano ad accorrere a Cleveland sono il medico personale di Berlusconi, Alberto Zangrillo, ed il suo assistente, Valentino Valentini. Il primo - colui che ha deciso che al Cavaliere occorreva un pacemaker, scegliendo la clinica considerata la migliore del mondo per la cardiologia, oltre al professore italiano Andrea Natale per l'intervento - spiega i dettagli tecnici dell'operazione ed il perche' della scelta. Il secondo racconta soprattutto una ridda di aneddoti. Due tra tutti: ieri sera, con accanto la figlia Eleonora (che studia a New York), Berlusconi ha guardato il film 'Talladega Nights', una commedia dedicata al mondo del Nascar (la formula uno Usa), con Will Ferrell e Sascha Baron Cohen. Si', proprio lui, diventato famosissimo con Borat, che nel film in questione interpreta un pilota francese, ovviamente gay (come in quasi tutte le commedie a stelle e strisce quando si parla degli odiati transalpini). Non manca ovviamente la classica battuta. Quando gli viene chiesto dal personale medico se e' allergico, Berlusconi risponde: ''Si', ai comunisti''. Risate generale, ed ecco la risposta, abbastanza scontata negli Usa: ''Non si preoccupi, stia tranquillo, qui non ce ne sono''. Berlusconi non guarda solo la tv, legge anche. Oltre alle rassegne stampa che gli vengono inviate da Roma, l'ex presidente del Consiglio sta divorando un libro sull'ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, a cui si e' sempre sentito vicino, e non solo per la passione comune delle barzellette. Poco prima dell'incontro dei due con i giornalisti a Cleveland, il portavoce di Berlusconi, Paolo Bonaiuti, aveva diffuso a Roma una nota dai toni positivi, spiegando che ''il presidente di Fi Silvio Berlusconi e' stato sottoposto ieri ad un impianto di pacemaker. Oggi l'equipe medica condotta dal Professor Andrea Natale ha effettuato gli accertamenti cardiologici previsti dalla procedura di monitoraggio. Tutti i risultati confermano il successo dell'intervento. Il presidente Silvio Berlusconi rientrera' in Italia per il prossimo fine settimana''. Che le cose stessero procedendo bene e che Berlusconi fosse di ottimo umore lo aveva gia' detto a meta' giornata lo stesso Bonaiuti, spiegando in particolare che l'ex premier si era molto commosso dalle manifestazioni di affetto e di solidarieta'. ''L'ho sentito poco prima delle 13 (le 7 negli Usa) e la prima cosa che mi ha detto e' stata: 'Paolo, voglio ringraziare tutti, ma proprio tutti'', ha raccontato Bonaiuti, aggiungendo che ''e' rimasto veramente molto, ma molto commosso per tutte le manifestazioni di solidarieta' che ci sono state. E in effetti e' stata una cosa incredibile: i fax che arrivavano a getto continuo, tutti i telefoni di Arcore, di Macherio e di Palazzo Grazioli che non smettevano un momento di squillare... Berlusconi lo ha saputo e per questo mi ha pregato di ringraziare tutti, da Prodi a tutti quanti i leader politici che gli hanno inviato messaggi di auguri, e alla gente comune che gli ha fatto sentire il suo affetto''. Berlusconi, racconta ancora Bonaiuti, ''ha chiesto una rassegna stampa, che io avevo gia' preparato perche' lo conosco bene, ma ha voluto che gli leggessi subito i maggiori titoli...''. Rispondendo ai giornalisti, Zangrillo ha tenuto in modo particolare a smussare le polemiche apparse qua e la' in Italia, sul perche' Berlusconi e' volato all'estero, mentre nel nostro paese ci sono strutture e specialisti altrettanto bravi ed attrezzati per operazioni di questo tipo. ''Le ragioni - ha spiegato lo specialista del San Raffaele di Milano - sono state sia di buon senso sia di cautela. Al presidente occorreva tranquillita'... A volte ci tocca intervenire quasi di autorita' per impedirgli di lavorare, di rispondere al telefono. Volevamo potesse contare su qualche giorno di riposo assoluto, e di privacy assoluta. Ci e' sembrato fondamentale''. E aggiunge: ''E' vero che andavamo quasi a colpo sicuro... ma non dobbiamo neppure minimizzare il tipo di intervento, qualche giorno di riposo ci vuole, soprattutto prima di un volo di 9 ore. Per il momento Berlusconi ingerisce solo liquidi ed e' un paziente modello. Il presidente, che ha un cuore eccezionale, potra' comunque fare la stessa vita di prima. Vi confermo che ha un cuore sano''. L'intervento e' durato circa un'ora ed e' stato effettuato sotto anestesia locale, ha spiegato poi Zangrillo, precisando che la procedura e' durata in tutto meno di due ore e mezzo. Valentini ha concluso spiegando che l'ex presidente del Consiglio, che si trova in una suite al quindicesimo ed ultimo piano dell'albergo all'interno del campus ospedaliero, sempre di ottimo umore, ha spesso scherzato con le infermiere. E la clinica di Cleveland ha affidato ora l'ex presidente del Consiglio ad un infermiere italo-americano che parla correntemente la nostra lingua. (ANSA)
Solo poche domande....
Va bene che in America saranno i migliori,ma allora nei suoi 5 anni di governo la sanità dello stivale non è migliorata?
Come dire,allora è giusto,è così caro Presidente nn siamo tutti uguali?
Quando diceva in un'intervista che dei figli super-intelligenti che hanno fatto carriera,forse era meglio specificare che avendo maggiori possibilità finanziarie rispetto alla classe operaia preferiva mandare i propri figlli a studiare negli Stati Uniti piuttosto che in Italia,non avendo fiducia forse neanche nell'operato della Moratti....
Un'ultima domanda,secondo voi quindi quale è il concetto di uguaglianza che
vive nella mente del presidente dei forzisti?!

F.I.O.M




permalink | inviato da il 20/12/2006 alle 14:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


sfoglia     novembre        gennaio
 


Ultime cose
Il mio profilo



trovaprezzi
bovinonline
bovino
sandman
bovinesidoc
odfanclub
ettoret
cacooun
marcuccio
aislinn
bon jovi
daw
ventoamico
tgblu
piux
idv
P.di Rifondazione Comunista
heroes
vespini
SSS
Gastronomia bovinese
Countdown
INFO Bovino
dietro le false verità


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom